martedì 19 giugno 2007

UN LEGAME INDISCUTIBILE


LETTERA DEL 7 MARZO 2002
tipica situazione truffaldina, il cliente non più possibilità di frequentare il corso ma si ritrova sulla schiena un pesantissimo fardello finanziario, non ci resta che pagare e piangere...

Tipo_Form - CONSIGLIRICHIESTA - Nel mese di agosto scorso abbagliato da una promozione estiva decisi di iscrivermi ad un corso di inglese della wall street institute di milano. Il corso mi è costato circa 8.000.000 di lire tramite una finanziaria. Ora per motivi personali vorrei interrompere il corso e riavere in parte i miei soldi (il corso, individuale, era da completare in 32 mesi). Ho telefonato alla direzione della Wall Street la quale mi ha detto che in nessun modo io posso interrompere questo contratto, io gli ho detto che ero disposto anche a pagare una penale, venendo meno al rispetto del contratto, ma loro mi hanno risposto che non è assolutamente possibile.Vorrei sapere se secondo voi posso fare qualcosa o devo continuare a pagare il corso anche non frequentandolo.

Risposta dell'ADUC Non da ogni contratto e' possibile recedere, anche pagando la penale, se non e' espressamente prevista questa facolta' -se non, ovviamente, provando a rivolgersi al giudice.Provi -in ogni caso- a formalizzare la richiesta, a mezzo raccomandata A/R, dichiarandosi disposto a pagare la penale, dettando un termine di giorni congruo -15- entro cui avere una risposta, specificando che in difetto adira' le vie legali, recandosi dal giudice di pace, inizialmente per una conciliazione.Eventualmente sara' il giudice a valutare su detta impossibilita' ed a stabilire l'entita' della penale.Intanto il finanziamento deve continuare a pagarlo. Puo' inviare per conoscenza la lettera che inviera' alla scuola, anche alla finanziaria, chiedendo la sospensione -momentanea- del pagamento, in attesa di chiarire la sua posizione, chiedendo una risposta entro 15 giorni. Se dovessero accordargliela potra' sospendere il pagamento, altrimenti no.Puo' anche decidere di non chiedere la sospensione del finanziamento, riservandosi, una volta che avra' risolto la questione con la scuola, di chiedere la interruzione del finanziamento stesso.Sulle funzioni del giudice consigliamo la lettura della nostra scheda sull'argomento:
http://www.aduc.it/Avvertenze/Schedearchivi/scheda3.html

Nessun commento: